Scaffalatura industriale


Questa serie si distingue per caratteristiche di elasticità e molteplicità di impiego, abbinate però ad un montaggio facile e rapido, garantendo sempre massima rigidità e robustezza, abbinata a stabilità, resistenza e ad una vasta gamma di portate. La varietà delle personalizzazioni consente la realizzazione di scaffalature per magazzini verticali porta-pallets o con piani per merci sfuse, oltre che a tipologie drive–in, dinamiche e gravità, con funzione di soppalco e camminatoio, automatiche con traslo elevatori o integrali autoportanti. I componenti essenziali delle strutture sono: spalle e correnti. Ambedue sono disponibili sia in versione zincata che verniciata.

La Spalla
La spalla è composta da 2 montanti verticali in profilato d’acciaio scatolato a "C" semichiusa con 12 ordini di pieghe; visto sul fronte, simmetricamente si trovano due file di tasche realizzate mediante imbutitura senza asportazione di materiale, predisposte per l’aggancio dei correnti, in linea con le tasche, a passo costante troviamo una doppia fila di fori per l’inserimento delle spine di sicurezza onde evitare lo sgancio accidentale dei correnti. I 2 montanti sono collegati tra di loro con traversine e diagonali mediante bullonatura. La sezione delle spalle parte da 60 mm fino a 140 mm con spessori da 1,5 mm fino a 3 mm. Le altezze vanno da 2 m a 15 m e oltre: le profondità di serie sono di 600-800-1000-1200 mm.

Il Corrente
I correnti sono prodotti in due modelli: Portapallets e Portapianetti. Il corrente modello "Portapallet" nelle versioni 80,100,120,140 è realizzato in profilato d’acciaio strutturale scatolato. Il corrente modello "Portapianetti", nelle versioni 80 e 100, è realizzato in profilato d’acciaio strutturale scatolato, con un piano di appoggio nella parte interna per il sostegno dei pianetti modulari.


scaffalatura industriale 1 scaffalatura industriale 2
scaffalatura industriale 3 scaffalatura industriale 4
scaffalatura industriale 5 scaffalatura industriale 6