Pareti divisorie


La parete divisoria modulare serve a dividere, contenere e rivestire gli spazi dell’ambiente ufficio. Pertanto avremo una divisione tra:

Parete divisoria
Parete attrezzata
Parete di rivestimento
Parete open space
Parete vetrata

Le pareti divisorie modulari possono avere disposizione verticale o orizzontale, e possono essere in legno o in vetro, la parte interna è composta da una struttura in acciaio con alcuni componenti in alluminio; le porte delle pareti divisorie possono essere di varie misure a seconda delle esigenze più svariate.
La flessibilità di queste pareti modulari permette alle stesse di avere varie altezze e quindi è possibile creare anche uffici open space con molteplici postazioni di lavoro sempre con inserti in legno e vetro.
La modularità di questo tipo di parete divisoria o attrezzata ne permette il facile montaggio e smontaggio in tempi ridotti. Le pareti attrezzate possono essere anch’esse in legno o in vetro, la parte interna è composta da una struttura di legno con ripiani interni in legno o in metallo. Le pareti divisorie possono essere anche utilizzate come rivestimento di pareti in muratura che si accostano alle divisorie o attrezzate, la parte interna è composta da una struttura in acciaio con alcuni componenti in alluminio.
Esiste inoltre la possibilità di integrare i sistemi modulari creando delle pareti che siano in parte divisorie ed in parte attrezzate. Le pareti vetrate, dette anche monolitiche, sono dei moduli di vetro con binari che si agganciano a pavimento e a soffitto e offrono la possibilità di avere degli spazi di lavoro molto luminosi ma, grazie ai vari sistemi di satinatura e serigrafia permettono la privacy degli uffici.


parete attrezzata 1 /parete divisoria 1
parete divisoria bassa 1 interno capannone 1
parete divisoria con veneziana 1